Costruzione di un Visitor Information Center presso il Parco Nazionale dei Monti Udzungwa

2014-2017

Capofila: Ass. Nadir 

Partner di progetto:

  • Ass. Mazingira
  • MUSE
  • Ass. Docenti Senza Frontiere

Per promuovere il turismo nel Parco Nazionale dei Monti Udzungwa, incrementare la consapevolezza ambientale della comunità locale e facilitare la sostenibilità socio-economica nell’area l’Associazione Nadir, il Muse e l’Associazione Mazingira, su iniziativa del partner locale di progetto (TANAPA-Tanzania National Parks), hanno sviluppato l’idea di costruire un Centro Visitatori come strumento per raggiungere gli obiettivi preposti.

Il Parco, infatti, è uno dei motori principali dello sviluppo a livello locale, ed è quindi importante promuoverlo e potenziarlo, favorendo il crearsi delle condizioni necessarie allo sviluppo del turismo sostenibile nell’area. Inoltre è necessario sensibilizzare la comunità locale riguardo la fragilità e la peculiarità dell’ambiente che il Parco contribuisce a tutelare.

L’obiettivo finale è quello di migliorare le condizioni di vita delle comunità locali, le quali sono strettamente legate alla conservazione e valorizzazione delle risorse naturali disponibili, promuovendo una maggior consapevolezza ambientale e la tutela della biodiversità della zona così come promosso anche dal 15o obiettivo dei 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per il 2030 dell’Organizzazione delle Nazioni Unite.

Con questo progetto, i partner coinvolti intendono:

  • Migliorare la sostenibilità ecologica e socio-economica dell’area del Parco Nazionale dei Monti Udzungwa, attraverso una maggiore e diffusa consapevolezza sull’importanza delle foreste, grazie alla realizzazione di un Centro Visitatori all’ingresso del Parco;
  • Rafforzare e radicare lo sforzo educativo delle nuove generazioni su temi quali la conservazione ambientale, il rispetto della natura, l’uso sostenibile delle risorse, l’importanza delle foreste e i benefici che esse producono;
  • Aumentare l’affluenza turistica nazionale e internazionale nell’area (specialmente nella forma di turismo eco-sostenibile che abbia ricadute positive sulla comunità locale), in modo da aumentare le possibilità di reddito per la popolazione degli Udzungwa, migliorandone le condizioni di vita.